Cosa indossare a Natale

cosa indossare a natale

Ogni volta che mi chiedono “Come mi posso vestire a Natale?” è più forte di me: mi viene subito in mente il film

Bridget Jones Diary in cui Renee Zellweger incontra un improbabile Colin Firth nel suo Christmas sweater con la testa d’alce. Favolosa!

E pensare che le maglie di Gucci che oggi puoi trovare in boutique sono probabilmente molto più simili a quella di Mr Darcy di quello che nel lontano 2001 nessun costumista avrebbe potuto immaginare.

 

Cosa indossare a Natale a bordo pista

Ecco quindi già definito il look perfetto per il pranzo di Natale sulle piste da sci.

cosa indossare a natale

(Photo: maglia Gucci – Credits: Pinterest)

Se decidi di festeggiare il Natale al freddo tra le nevicate delle Alpi o delle Dolomiti o nel Tirolo, non c’è nulla di più piacevole, stretti davanti ad un camino, di indossare un morbido pullover, ovviamente ricamato sia ad una cena o ad pranzo.

Il pullover può essere abbinato ad un pantalone diritto in velluto, tessuto molto utilizzato in questa stagione 2019, sia nella versione classica a coste, sia liscio.

Il colore del pantalone sarebbe meglio fosse sui toni scuri, ad esempio blu midnight, verde sottobosco, viola scuro, ottanio, preferibilmente non marroni ne neri, che comunque siano del colore dei un particolare della maglia, anche solo del ricamo o dell’applicazione del pullover.

Per le meno freddolose o le teen, benissimo anche una gonna minimo midi di tartan, con il solito lite motiv di stagione del “mix and match” di stampe e ricami, per una scelta più audace e di tendenza. Per una scelta femminile ma meno forte molto piacevole anche una maxi gonna a ruota magari in fresco di lana, a tinta unita di colore caldi e scuro in tono con il dettaglio della maglia.

Sarà sicuramente una scelta vincente indossata con un boot ovviamente con para in gomma: non dimentichiamo che siamo a bordo pista e lo stiletto non sarebbe opportuno.

Cosa indossare per un Natale in città

Per chi più prosaicamente prevede pranzi o cene place a casa, al ristorante, o buffet in piedi e aperitivi, che siano aziendali, con amici, parenti o in locali stellati, va sempre molto bene indossare un abito rosso.

È un evergreen, ma il fatto che sia scontato non è dovuto all’abito ma a come verrà abbinato agli accessori. Questa stagione l’abito potrebbe essere in velluto liscio, in tartan, in crepe di lana, dipende dalla forma dell’abito: se lo si desidera più strutturato servirà un tessuto più corposo altrimenti lievemente elasticizzato, nel caso si voglia un abito più scivolato in stile anni 50, sarebbe meglio optare per un tessuto morbido che non segni troppo il fisico, come un crêpe di lana ad esempio.

Credits: Pinterest

La forma dell’abito deve essere adatto alla fisicità di chi lo indossa: nel dubbio, che abbiate un fisico a clessidra, a pera, a colonna , a mela o a diamante, opterei per uno chemisier o un abito con gonna a ruota lungo o midi, accessoriato con una cintura stretta in vita.

Ricordate che il punto vita sottolinea la femminilità che unita al rosso dell’abito non vi farà certo passare inosservate.

La scarpa sarà uno stivaletto con tacco grosso se l’evento si svolge a pranzo, o una décolleté, rigorosamente senza platform, nel caso si parli di aperitivo o cena.

Sopra all’abito si può indossare una mantella di color avorio o nera a seconda del colore degli accessori scelto. Questa stagione ne ha viste di bellissime e sono molto eleganti indossate su qualsiasi outfit, sia diurno o serale, basta cambiare accessori.

La borsa deve essere medio piccola, la sera anche la clutch sarà perfetta.

Nella scelta degli accessori, non eccedete in glitter, paillettes, make-up: l’abito rosso catalizza già molto l’attenzione e si rischia facilmente di perdere il controllo del buongusto.

Quali accessori indossare a Natale su un abito rosso

Ecco qualche suggerimento per indossare l’abito rosso con gli opportuni accessori.

Credits: Pinterest

Per chi è molto sicura di se stessa , niente di meglio che giocare sui toni del rosso sia per l’abito che per scarpe e borsa. Un total look rosso passione starà benissimo a chiunque…lo sappia portare, sia di giorno che di sera, ovviamente con una calza nude 8 den. o senza calza per le meno freddolose.

In occasioni più formali, sia diurne sia serali, sarebbe opportuno indossare una cintura alta nera con una fibbia dorata o rivestita in pelle e una décolleté nera con tacco a stiletto senza platform .

Il rosso potrebbe essere richiamato dal make-up solo se sentite di essere pronte ad un lipstick rosso fuoco: non c’è niente di più femminile di una donna sicura di se.

Credits: Pinterest

Se non vi sentite comode con le labbra vestite di rosso, potete evitarlo piuttosto che passare la serata a ritoccarlo nervosamente (ricordiamoci che è un pranzo, una cena o un aperitivo quindi sicuramente un appuntamento in cui si mangerà e si berrà).

Se l’appuntamento è serale e formale, va bene anche aggiungere un accessorio color oro, magari lo stivaletto glitter abbinato alla cintura che in questo caso sarebbe meglio fosse più bassa perché già troppo appariscente.

Il rosso e le tonalità del bianco, del cipria, avorio… stanno molto bene cromaticamente quindi sarà molto romantico un outfit con accessori rosa polvere, ovviamente meglio nel caso di pranzo.

Per la sera lo stesso gioco di stile romantico, quasi marinaresco, lo si può fare con un blu profondo magari intervallato da piccoli gioielli in oro per illuminare tutto.

Nel caso vi sentiate di poter indossare il vostro consueto stile bohémienne, potete permettervi accessori color sabbia, taupe, noisette, tortora…sostituendo la mantella con una faux fur in tinta e gli stivaletti con boot morbidi al polpaccio nelle tonalità del beige.

Se invece vi sentite di poter osare di più perché l’evento non richiede una formalità, potete giocare con il color block, abbinando accessori fucsia o Deep Purple. Sicuramente sarà un look d’impatto ma, se la persona che lo indossa è sicura di se stessa, sarà perfetta e non scontata. In questo caso sarà molto particolare indossare un giubbotto in pelle per avere un outfit in stile rock ancora più di rottura.

Ricordatevi sempre che non c’è cosa peggiore nella moda che annoiarsi e annoiare, ma attenzione a non esagerare: ricordatevi Bridget Jones Diary!

About the Author

LaDamianina

Facebook Twitter

LaDamianina, uno CHICINGEGNERE, come mi definiscono, o meglio una donna con una Laurea in borsa, iscritta all’alba degli ingegneri, che ha girato tutto il mondo “pascolando” la propria esperienza di consulenza aziendale, che ha fatto la modella per gioco, la barista per amusement, la ballerina classica per vocazione, il conservatorio per costrizione, recensisce libri ma ne divora il doppio, crea accessori personalizzati per le persone che li meritano, cammina per il pianeta con il naso all’insù e il guinzaglio in mano, inseparabile dal suo French bulldog. Vivo a Milano di passaggio perché nella mia vita ho rivoluzionato tutto tranne la passione per la Moda, lo Stile, la Bellezza, l’Eleganza. Energia, stile e professionalità fusi in un’unica Voce che urla dentro di me: cerco la “Bellezza” in ogni piega della vita perché sarà la Bellezza che salverà il Mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *