Image

CHIC ADVISOR™

Chic Advisor nasce dall’idea di Marianna Bonavolontà, La Chic Bohemian su Instagram e su Facebook imprenditrice e mente creativa. Molisana di origine ma cittadina del mondo, Marianna è Chic Advisor da sempre, fin da quando, bambina, viene portata in giro per il mondo dai suoi genitori e proprio il padre, pilota di caccia, in arte Goodwill, considerato il top gun italiano degli anni 60-70, le trasmette lo spirito wanderlust e la passione per i viaggi.
Il viaggio marchierà la sua vita fin dai primi anni, svelandole la bellezza nascosta dei posti e insegnandole che ogni luogo racchiude un’anima antica e preziosa. Ben presto il suo obiettivo diventa quello di inseguire i genius loci dei Paesi che visita per arrivare dritta alla loro essenza, penetrarla e poi portarne via un pezzettino con sé attraverso un oggetto, un vestito, un accessorio particolare o un profumo.
Sin dalla tenera età sviluppa ed elabora questo nuovo concept a cui darà il nome di Adamasìa ©, che nei viaggi, nell’esperienza e nel tempo approfondisce sempre più diventandone la portavoce.
L’Adamasia è l’attrazione magnetica tra uomo e Genius loci, è la ricerca smodata dell’anima dei luoghi attraverso l’arte e gli artisti del posto.
Ex campionessa di arti marziali, da sempre appassionata di moda, famosa per aver ritoccato le divise della nazionale italiana di kung fu ai mondiali di Budapest nel 2005 per renderle più fashion, dopo gli studi di psicologia entra nell’accademia di Carla Gozzi, la style coach più famosa d’Italia formandosi come personal shopper, consulente d’immagine e fashion stylist. La chiamano la ragazza col genio in valigia per il suo continuo spostarsi in viaggio alla ricerca di artisti e dei negozi tipici.
Nel 2017 fonda il marchio Chic Advisor che diventerà la sua professione: ricercatrice di negozi di nicchia e guida all’eleganza che parte dall’anima.

I luoghi hanno un’anima e lo Chic Advisor lo sente nell’aria, nell’arte, nella storia delle tradizioni, negli oggetti e nei profumi che hanno da raccontare

Adamasia

Quante volte ti è capitato di sentirti profondamente attratta da un luogo senza capirne il motivo? Quante volte, camminando in vacanza, hai preso una strada anziché un’altra facendoti guidare dall’istinto, mentre il tuo fidanzato si aggirava disperato per le viuzze di qualche borgo sconosciuto invocando il tuo nome o ti aspettava sui gradini di un negozio in attesa che tu uscissi? E mentre ti guardava come se fossi pazza, o la più banale delle shopaholic, tu ricambiavi lo sguardo con occhi innocenti e un lieve sorriso sulle labbra, sapendo bene cosa c’era dietro quella frenesia. Tu sapevi che era tutta una questione di anima. I luoghi hanno un’anima. Sappiamo ancora percepire l’energia dei posti, quella che i Romani chiamavano Genius Loci, ma non siamo più abituati ad ascoltarla. Continuiamo a ignorare il richiamo antico che i luoghi hanno su di noi, ma questa connessione non è sparita, è ancora lì, scolpita nel nostro DNA. Questo magnetismo che richiama l’uomo verso un particolare luogo io lo chiamo Adamasìa. È la spinta della nostra anima che ci guida nella ricerca smaniosa di parti di sé che non ricorda più, ma che sa esistere, e che sono disperse in giro per il mondo. È un parlarsi silenzioso tra anime, la nostra e quella del luogo, un toccarsi inconsapevole e sussurrato, ma tale da produrre un’energia potentissima.

Adamasìa, dunque, è la curiosità, la frenesia di girovagare, volta non solo alla scoperta dell’arte e dei paesaggi ma alla ricerca smaniosa di negozi, scrigni sconosciuti della bellezza e custodi antichi del Genius Loci.
Image

Chi è lo ChicAdvisor?

Chic Advisor è un consigliere allo Chic che parte dall’anima; una guida che promuove il ritorno all’eleganza del passato, all’amore della tradizione e aiuta a riscoprire l’essenza dei luoghi.
Lo Chic Advisor è un ricercatore di particolarità, di emozioni, un esploratore curioso alla continua ricerca dell’essenza dei luoghi che visita. Per lui, l’anima, è racchiusa nell’arte, nel vissuto dei creativi, nelle idee che prendono vita dal cuore e dalle mani degli artigiani, stilisti, profumieri e in generale di tutti gli artisti che lasciano scintille di sé nel proprio lavoro; gli stessi autori di una creazione originale di oggetti realizzati con passione.

“In un epoca in cui tutto sembra fatto in serie, si ha bisogno di un ritorno alla ricercatezza e all’originalità, tra creativi e botteghe di artigiani, un salto temporale che ci riporti all’arte e alle sue origini.”
Image

La scelta del logo

La corona ritrae dalla storia il simbolo e segno dell'autorità e dell'eccelenza di chi la porta, da sempre in ogni materiale e forma conferisce carattere al suo proprietario lasciando che chiunque la osservi possa decodificare gli attributi che essa conferisce. Posta sul capo, rappresenta la sede del potere spirituale e con la sua altezza, eleva colui che la indossa avvicinandolo alla divinità.

Nei tempi antichi simboleggiava la completezza, la perfezione e la grandezza e veniva usata nelle innumerevoli cerimonie di culto degli antenati divenendo un importante simbolo d’immortalità. Ad oggi per lo chic Advisor la corona conserva non solo l'antico fascino dato dal potere e dall'immaginario di una possibile connessione con il divino e dichiarazione di perfezione ma tocca anche il più fantasioso mondo fiabesco in cui ognuno di noi ha desiderato esserne il protagonista.

La fiaba e lo spirito romantico che nutrono il bambino interiore che é in noi, quello stesso bambino che almeno una volta ha sognato d'indossare una corona, ci permettono di aprire quella piccola porta/scrigno al nostro interno dove risiedono la bellezza e l'arte che lo Chic Advisor ha negli occhi con cui guarda il mondo.

La corona rappresenta dunque il sogno, la fantasia, la mente creativa da cui tutto nasce, è un ritorno all’eleganza del passato, è la fonte da cui scaturiscono le idee che vengono riversate nell’arte e nel bello e che trovano la massima espressione nei lavori di artigianato, nei gioielli e in tutto ciò di cui l’uomo è ancora, al giorno d’oggi come un tempo, sublime artefice e re.